SANA 2016, oltre 500 prodotti Novità e tantissime inziative fra gli stand

image001Torna ed è un successo SANA NOVITÀ,  oltre 500 i prodotti in gara segnalati  dagli espositori, fra quelli lanciati sul mercato a partire da ottobre 2015.

Molto ampia la varietà dell’offerta, all’interno dei tre settori merceologi esposti al SANA – Alimentazione biologica, Cura del corpo naturale e bio eGreen Lifestyle – a BolognaFiere fino al 12 settembre: dalla pasta fatta con i legumi agli yogurt biologici senza lattosio, dalle bustine di acqua di cocco bio in polvere alle susine Ramassin, dalla tisana al radicchio al tubero senza glutine chufa usato sia in cucina che nella cosmesi, dagli integratori epidermici ai cosmetici naturali a base di olio di baobab o jojoba, dalla cicoria solubile in stick ai foulard di bambù, dai tessuti di mais e soia alle creme a base di veleno d’ape e bava di lumaca, dai rossetti commestibili al sapone frequenziale che armonizza le emozioni.

Dal primo giorno frequentatissima l’area SANA Novità al Centro Servizi, con i visitatori impegnati a esprimersi sul prodotto più bello, più originale, più interessante dal punto di vista del concept e del packaging. Ai premi votati direttamente dai visitatori attraverso i totem situati in prossimità della Mostra, si affianca #BloggerForSana, il premio speciale attribuito dalle 6 blogger ufficiali della manifestazione ai loro prodotti preferiti, capaci di colpirle per creatività, bellezza e qualità della proposta.

La Cerimonia di premiazione sarà  domenica 11 settembre alle 16: alle aziende vincitrici lo sponsor BIORFARM regala l’adozione di un albero da frutta biologico, con la consegna per un anno del raccolto. BIORFARM è la prima piattaforma digitale che consente di adottare e regalare alberi da frutta online, seguirne lo sviluppo e la coltura biologica, mediante un account personale, con il PC o qualsiasi dispositivo mobile, e riceverne i frutti a casa.

A SANA 2016, anche fra gli stand è un susseguirsi di iniziative organizzate dalle aziende espositrici che coinvolgono il pubblico con decine le iniziative organizzate dalle aziende presso gli stand. Show cooking, tra gli altri, con Paola Maugeri, con lo Chef Raffaele Mancini, autore del progetto editoriale Storicette che prevede la pubblicazione di una App contenente brevi storie interattive, un gioco dedicato ai bambini; con l’esibizione di Omar Baratto, chef del ristorante biologico vegano Ghea di Milano, un vero e proprio laboratorio di sperimentazioni culinarie, con tre appuntamenti a tema. Spazio poi alle performance teatrali sulle tematiche agricolo-ambientali, sull’educazione alimentare e la cucina naturale, alle degustazioni, alle prove dei prodotti, ai percorsi sensoriali.

PROGRAMMA GENERALE: http://www.sana.it/eventi/programma-eventi-sana/4735.html

NEWS DALLE AZIENDE: http://www.sana.it/media-room/news-dalle-aziende/6414.html

Bocconcini di fichi con formaggio e pistacchio

1469460392050INGREDIENTI:

8 fichi neri non troppo maturi; 200 g di formaggio fresco morbido; 1 rametto di rosmarino; 2 manciate di pistacchi non salati; 1/2 peperone giallo; sale marino integrale q.b.; 2 spicchi di pepe bianco macinato fresco.

 

PROCEDIMENTO:

Lavate delicatamente i fichi e asciugateli con un panno morbido. Fateli freddare bene in frigo e nel frattempo lavorate con una forchetta il formaggi, per ammorbidirlo, e aggiungete un pizzico di sale e un pizzico di pepe bianco. Sbucciate i pistacchi e tostateli in una padella antiaderente per 2-3 minuti. Tritate grossolanamente metà dei pistacchi e tenete intatti i rimanenti. Lavate il rametto di rosmarino, il peperone e asciugate tutto per bene. Tagliate il peperone a listarelle molto sottili. Togliete i fichi dal frigo e tagliate ognuno di essi in tre parti seguendo una linea orizzontale. Farciteli con il formaggio, qualche aghetto di rosmarino, i pistacchi tritati e qualche listarella di peperone. Conservate in frigo e tirateli fuori 30 minuti prima di servirli in tavola accompagnati da qualche pistacchio intero.

Difficoltà: bassa

Preparazione: 20 minuti

Dosi per 4 persone

Niente Cottura

“Miss & Mister Mondo Eventi Campania Estate 2016”

14171914_10209889863384433_967394541_n-1Bellezza, solarità e simpatia. Queste le tre caratteristiche che devono possedere i concorrenti di “Miss & Mister Mondo Eventi Campania Estate 2016” i cui testimonial sono Giorgia Imela e Carlo Spumante. La sfilata, organizzata dall’agenzia di moda e spettacolo “Mondo eventi Campania” di Carlo Sommella avrà luogo sabato 10 settembre alle ore 16.00, all’interno degli studi di Italia Mia a Caserta. Si tratta di un concorso pensato per giovani ragazze e ragazzi che amano calcare le passerelle e mettersi in gioco. Nel corso della kermesse a sfilare saranno però, anche i bambini, grazie al concorso “Miss & Mister New generation Baby 2016”. Tutti i concorrenti saranno seguiti dalla testimonial dell’agenzia Mondo Eventi Campania, la modella e fotomodella Pina FIorucci, maestra di portamento e posa fotografica. L’evento avrà numerosi ospiti canori proposti dalla Big Stone Studio di Massimo Curzio, con le migliori proposte musicale della “Compilation New Generation 2016”, progetto nato da un’idea di Massimo Curzio e Carlo Sommella. Tutto l’evento sarà immortalato dal fotografo ufficiale Giovanni Testa Photographer. Per info e iscrizioni chiamare al 3292487467

Piperita, l’arte della buona cucina vegana e vegetariana

14256555_10209957072184611_1982056117_nUn ambiente familiare ed accogliente, dove rifugiarsi per sfuggire alla monotonia della città. Piperita è il locale giusto per chi ama la buona cucina, ma sente l’esigenza di mangiare sano. “Chi entra è il benvenuto a prescindere dal suo abituale regime alimentare. Chi esce avrà vissuto l’esperienza di un originale viaggio sensoriale.” Questo infatti, lo slogan adottato dal ristorante vegano e vetagiano di Casalnuovo, Napoli. Una realtà che in pochi mesi ha acquistato una grande notorietà sia tra la clientela di abitudini alimentari vegane e vegetariane che non. La chiave del successo è la simpatia, ma soprattutto il gusto della buona tavola, così come ci hanno spiegato i proprietari, una bella famiglia della zona, le sorelle Delle Cave. A chi crede, erroneamente, che la buona cucina sia solo quella “tradizionale” dobbiamo dire che si sbaglia, invitandolo a gustare un pranzo o una cena da Piperita.

Questo è un locale che unisce convenienza e qualità ad un’atmosfera “naturale”, fatta di verde, stampe di boschi e arredo ecologico, con altalene che scendono giù dal soffitto, in sostituzione delle sedie e cassette della frutta, al posto dei mobili. Un posto “stravagante”, ma dai toni raffinati, dove stare insieme sia con la dolce metà, per un momento intimo e speciale, come una cenetta romantica, ma anche in compagnia di amici e parenti. Il divertimento è assicurato, grazie alla grande simpatia della proprietà e di tutto lo staff.