14258311_10210032033578599_1851543519371061719_o-300x199

San Felice a Cancello inaugura il centro polifunzionale Paolo Liparulo

Si è svolta in un tripudio di suoni e colori, l’inaugurazione del centro polifunzionale di San Felice a Cancello, frazione Botteghino, dedicato allo scomparso Dott. Paolo Liparulo. È un centro che utilizzeranno le associazioni e l’intera  comunità per organizzare convegni, dibattiti e congressi. “Nonostante un periodo di grande recessione economica- ha commentato il primo cittadino il Dott. Pasquale De Lucia-  attraverso la cultura intesa come risorsa, il paese cresce. Tant’è che in questi giorni è ripartito un nuovo istituto tecnico- alberghiero, sito nel comune sanfeliciano.” Presenti all’evento i rappresentanti di tutte le associazioni del territorio. Durante la serata anche l’assegnazione del premio ai vincitori del concorso “Donne Nel Pallone”, trasmissione televisiva di enorme successo, ideata e condotta dalla giornalista Sonia Sodano, che nel contempo ha magistralmente moderato tutta la manifestazione. A consegnare le targhe ai modelli Mariavirginia Pelagi e Giovanni Pascarella, che saranno i protagonisti della sigla del noto programma sportivo è stato l’ex calciatore del Napoli Pasquale Casale.14362434_1178511152170685_3616156802505895935_o

La cerimonia si è avvita con il rito dell’alzabandiera e la benedizione del reverendo Don Ignazio Guida. Tra i relatori il presidente dell’associazione ‘Paolo Liparulo’, Carmine Campagnuolo e al figlio Luca, all’associazione ‘Koine” la cui presidente è Margherita Zotti, ‘Il sogno è sempre onlus’, di Alfonso Papa, ‘Pro Loco Botteghino’, di Carmine Alfonso Perrotta, ‘Caccia e Pesca’ il cui presidente è il primo cittadino,  l’associazione ‘Sacro Cuore’ di Antonietta Biondo,   e l’associazione ‘Donare è… Amore’ di Pina Pascarella, a cui tra qualche giorno verrà conferita ufficialmente  la delega ai grandi eventi dal primo cittadino. Tra gli ospiti d’eccezione anche l’avv. Angelo Pisani autore del libro ‘Luci a Scampia’, Marianna Adanti direttrice della casa circondariale di Benevento e l’avv. Giuseppe Campagnuolo presidente dell’associazione ‘Donare è …vita’. Non è mancata la musica. Prima la maestra Imma Ferrara Perrotta e poi  il soprano Romina Boccucci. Al termine dell’evento  è stato offerto un ricco buffet e uno spettacolo pirotecnico. La comunità di San Felice a Cancello, inoltre, ha tenuto a ringraziare per la buona riuscita della manifestazione non solo tutta la famiglia Liparulo, ma anche Carmine Fruggiero, tesoriere della Pro Loco di Botteghino e Angelo Librera, nipote del compianto Dott. Paolo Liparulo, due persone straordinarie sempre pronte a mettersi a disposizione per il proprio territorio e che hanno sposato in pieno il progetto rendendo tutto questo possibile.